CHIUSURA COL BOTTO PER MONDOMERLOT

Si è chiusa domenica sera 26 ottobre, alle 20.00, l’edizione 2014 di MondoMerlot, la rassegna di Aldeno, unica a livello nazionale a occuparsi di solo Merlot, dopo il primo appuntamento dedicato come sempre allo svolgimento del 12° Concorso nazionale del 10 ottobre u.s. che quest’anno ha potuto premiare ben tre aziende trentine (Cantina Aldeno, Cavit, Cantina Mori Colli Zugna) oltre al Chieto 2012 miglior Merlot nazionale prodotto dall’Azienda Cescon Italo Storia e Vini.
La manifestazione, va detto subito, si conferma un format vincente e nonostante i suoi quindici anni – fra un po’ sarà maggiorenne – è stata ancora una volta un grande successo di critica e pubblico.
Molto affollato il teatro comunale di Aldeno nella tre giorni di Mostra dei Merlot nazionali e assolutamente “sold out” da giorni i due eventi principe: a Palazzo Geremia di Trento con la premiazione e degustazione dei vini vincitori il 12° Concorso nazionale Merlot d’Italia (98 presenti in sala ad ascoltare la conduzione del volto di Rai e Sky Adua Villa e del direttore di “Civiltà del bere” Alessandro Torcoli) e a Palazzo Piomarta di Rovereto con una degustazione su vini nazionali e internazionali dal titolo Il Merlot nel mondo (80 presenti alla conduzione di Barbara Tamburini e Antonio Garofolin coordinati dal prof. Francesco Spagnolli).
Grande riscontro di pubblico anche per le degustazioni sui Merlot francesi curata da Ais Trentino e quelle organizzate alla Cantina Aldeno sul bordolese San Zeno e sull’abbinamento Merlot/Trentingrana e per tutti gli altri eventi collaterali della rassegna.
Per concludere un plauso particolare alla gastronomia di MondoMerlot curata mirabilmente anche in questa edizione dal giovanissimo e preparatissimo Sebastiano Cont collaboratore dello chef stellato Alfio Ghezzi; il GiroPrimi di Pasta Felicetti del sabato sera e la “Cucina d’Autore” della domenica a pranzo sono stati momenti di alta qualità per i palati dei presenti che con numeri da record hanno frequentato la sala ristorazione appositamente allestita.
Si chiude qui MondoMerlot 2014 con la consapevolezza di aver allestito anche quest’anno un evento di grande interesse e qualità per aziende, wine maker, tecnici, operatori di settore e appassionati. Da oggi si comincia a lavorare alla prossima edizione.
Comune di Aldeno

Condividi questo contenuto

  • Facebook
  • Google Plus
  • Twitter
  • Tumblr
  • Blogger
  • Print

MENO DI 48 ORE AL VIA DI MONDOMERLOT 2014

Tutto pronto oramai per la partenza della 15.a edizione di MondoMerlot.
Gli ultimi dettagli organizzativi stanno per essere definiti e poi venerdì 24, nel pomeriggio, si comincerà con la mega degustazione e premiazione dei vincitori del 12° Concorso nazionale a Palazzo Geremia di Trento. Coordinatori di grande richiamo per l’occasione: Adua Villa, volto noto di Rai e Sky nonché giornalista, scrittrice e sommelier affiancata dal direttore della rivista nazionale “Civiltà del bere” Alessandro Torcoli. 100 posti già tutti prenotati da settimane per un evento straordinario e prestigioso per il territorio trentino.
In serata ad Aldeno , nel teatro comunale, apertura della Mostra dei Merlot d’Italia 2014 con 150 vini pronti per essere degustati e confrontati fino alle ore 22.30.

sala tastingLa sala tasting pronta per accogliere i migliori Merlot nazionali.

Condividi questo contenuto

  • Facebook
  • Google Plus
  • Twitter
  • Tumblr
  • Blogger
  • Print

Comunicato stampa 17.10.2014

Ha il fascino, inconfondibile, della semplicità. Quella tutt’altro facile da farsi. Anzi: sintetizza forza con eleganza, gioioso approccio gustativo con persistenza meditativa. Rosso intrigante, nel colore e nell’indole.
Perché il Merlot è tutto questo, ed altro ancora. Vino dell’essere, che non tradisce le apparenze. Variegato e carezzevole, banco di prova per enologi e stimolo al confronto per eno-appassionati rigorosamente impegnati nell’intuire ogni sua intrinseca sfumatura. Merlot che ad Aldeno torna in scena. Sul palcoscenico del teatro comunale, il borgo trasformato in una piccola capitale enoica, tra degustazioni, folklore e sana gastronomia.
15.esima edizione di una kermesse fortemente voluta dal Comune di Aldeno, supportata dall’intera comunità e da una schiera di collaudati sponsor, quest’anno anche in una prospettiva che tende ad Expo 2015.
Lo dimostra la partecipazione, in costante crescendo, delle più autorevoli aziende vitivinicole nazionali. Con 150 Merlot pronti ad essere centellinati, campioni di razza, sinceri interpreti delle loro singole identità territoriali, il nord che guarda a sud, le zone viticole più disparate che simbolicamente diventano cerniere di culture, il Merlot come aggregante.
Tutto questo con Aldeno e il Trentino orgogliosi di valorizzare un vino appunto schietto quanto altrettanto blasonato. Una caratteristica decisamente emersa dal recente Concorso nazionale ‘Merlot d’Italia’ (104 i vini in gara), che pone i vini trentini tra i protagonisti delle vinificazioni legate all’omonimo vitigno.
Merlot, Aldeno – il connubio – che rilancia legami anche con Trento – prevista la consueta degustazione a Palazzo Geremia – e pure con Rovereto. Qui il confronto sarà a livello internazionale, i migliori Merlot del Mondo, spiegati a Palazzo Piomarta, in un confronto moderato dal prof. Francesco Spagnolli, e con Barbara Tamburini, wine maker toscana che con l’interpretazione delle uve Merlot ha conquistato assoluti onori internazionali.
Tante le occasioni per sostare ad Aldeno. Tra incontri golosi – i formaggi di malga selezionati da Slow Food – il Baccanale con una sequenza di piatti a base di pasta Felicetti, poi la Cucina d’Autore con Sebastiano Cont, giovanissimo chef rigorosamente Aldeno doc.
E ancora. I vini selezionati dai sommelier, le eccellenze e le curiosità della cantina di casa, la Cantina di Aldeno.
Tra Merlot, buona cucina e pure musica. La Banda Sociale di Aldeno e la Volano Jazz Big Band sono pronte a scandire il ritmo della festa. Vibrante, come il Merlot. Anzi, come MondoMerlot.

Condividi questo contenuto

  • Facebook
  • Google Plus
  • Twitter
  • Tumblr
  • Blogger
  • Print

Vincitori 12° Concorso nazionale Merlot d’Italia

I vincitori

Categoria
DOC/DOCG – annate 2013/2012

1. Azienda CAVIT – Trento (TN)
Trentino DOC Merlot “Bottega Vinai” 2012

2° Azienda Agricola La Cura – Massa Marittima (GR)
Maremma Toscana DOC Merlot 2012

3° Cantina Sociale Mori – Colli Zugna – Mori (TN)
Trentino DOC Merlot “Vini del Gelso” 2012

Categoria
DOC/DOCG – annate precedenti

1. Cantina Aldeno – Aldeno (TN)
Trentino DOC Merlot “Riserva” 2010 - MIGLIOR MERLOT TRENTINO-

2° Gualdo del Re – Suvereto (LI)
Val di Cornia Suvereto DOC Merlot “I’Rennero” 2010

3° San Simone di Brisotto – Porcia (PN)
Friuli Grave DOC Merlot Riserva “Evante” 2011

Categoria
IGT – annate 2013/2012

1. Azienda Cescon Italo Storia e Vini – Roncadelle di Ormelle (TV)
Veneto IGT Merlot “Chieto” 2012 – MIGLIOR MERLOT NAZIONALE-

2° Azienda Agricola Nardin Walter – Roncadelle di Ormelle (TV)
Delle Venezie IGT Merlot “Rosso del Nane – La Zerbaia” 2012

3° Tenuta Maddalena -Volta Mantovana (MN)
Alto Mincio IGT Merlot “Monte Cervo” 2012

Categoria
IGT – annate precedenti

1. Rocca di Castagnoli – Gaiole in Chianti (SI)
Toscana IGT Merlot “Le Pratola” 2009

2° Tenuta La Parrina – Albinia di Orbetello (GR)
Maremma Toscana IGT Merlot “Radaia” 2007

3° Tenuta Vicchiomaggio – Greve in Chianti (FI)
Toscana IGT Merlot “Castello Vicchiomaggio FSM” 2011

Condividi questo contenuto

  • Facebook
  • Google Plus
  • Twitter
  • Tumblr
  • Blogger
  • Print

Comunicato stampa 29.09.2014

Fra poche settimane MondoMerlot 2014 – 24.25.26 ottobre

La rassegna nata ad Aldeno (Trento) nel 2000 e punto di riferimento nazionale per chi si occupa di Merlot in particolare e di enogastronomia in generale è in rampa di lancio.

La Mostra dei Merlot d’Italia (Teatro di Aldeno) nelle giornate di venerdì 24 (19.00-22.30), sabato 25 (15-22.30) e domenica 26 ottobre (10.30-20.00) sarà preceduta dal 12° concorso nazionale Merlot d’Italia –riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole – che si svolgerà due settimane prima e che attraverso il giudizio di 36 commissari scelti a livello nazionale sotto la guida del presidente delle commissioni Salvatore Maule (enologi, sommelier, giornalisti) proclamerà i migliori merlot italiani nelle varie categorie.

In mostra si troveranno Merlot nazionali, top Merlot (vini fuoriclasse, alcuni difficilmente reperibili per le degustazioni a cominciare dal Masseto, vino-mito dell’enologia mondiale), internazionali e bordolesi trentini.

Accanto alla mostra ogni anno una serie di eventi unici in palazzi di grande fascino che coinvolgono anche la città di Trento –venerdì pomeriggio a Palazzo Geremia- con la premiazione dei vincitori del concorso Merlot d’Italia e Rovereto –sabato mattina a Palazzo Piomarta- con un momento spettacolare dedicato quest’anno al confronto fra Merlot italiani e internazionali con la partecipazione di Barbara Tamburini, Mario Pojer e il coordinamento di Francesco Spagnolli.

Ad Aldeno, da sempre cuore della manifestazione, altri prestigiosi eventi: sabato pomeriggio una degustazione guidata promossa da AIS Trentino su Merlot francesi e domenica pomeriggio una coordinata da ASPI Trentino su Calle e Orgno, Merlot dell’Az. Fasoli Gino .

A queste vanno aggiunte le degustazioni organizzate in collaborazione con Trentino Sviluppo (Cantina Aldeno) che prevedono l’abbinamento fra merlot e prodotti tipici del Trentino.
L’evento enogastronomico (particolarmente apprezzato negli anni scorsi) si svolgerà presso la sala ristorazione allestita presso la Cantina Aldeno e sarà curato anche quest’anno da Sebastiano Cont, giovanissimo e preparatissimo collaboratore dello chef stellato Alfio Ghezzi.

Sabato sera avrà luogo il Baccanale di MondoMerlot, serata dedicata all’enogastronomia e allo spettacolo.

Tutto questo (ma ci sono anche molti altri eventi collaterali quali la mostra di ricamo, tombolo e merletto, l’esposizione di pitture su porcellana, l’esposizione di lavori realizzati a maglia, taglio e cucito) è MondoMerlot; una prestigiosa vetrina nazionale di grande interesse per la qualità delle proposte progettuali offerte.

In questo contesto va sottolineato che anche questa edizione avremo il supporto di Civiltà del bere attraverso la presenza del direttore Alessandro Torcoli e della giornalista Elena Caccia che assieme al volto noto di Sky e Rai Adua Villa, coordineranno i due momenti di Trento e Rovereto.

Uff. Stampa Comune di Aldeno
29.09.2014

Condividi questo contenuto

  • Facebook
  • Google Plus
  • Twitter
  • Tumblr
  • Blogger
  • Print

Programma 2014

 

Degustazioni e appuntamenti MondoMerlot
24/25/26 ottobre 2014
(versione pdf)

 

Venerdì 24 ottobre

ore 17.00
Palazzo Geremia – Trento (su invito fino ad esaurimento posti)
I vincitori del 12° Concorso nazionale Merlot d’Italia
Degustazione e premiazione coordinata da Adua Villa volto televisivo di Rai e Sky e da Alessandro Torcoli, direttore di «Civiltà del Bere».

ore 19.00 – 22.30
Mostra dei Merlot d’Italia -Teatro comunale (Euro 13,00)
Il servizio sommelier in sala tasting è curato da AIS Trentino
Sabato 25 ottobre

ore 15.00 – 22.30
Mostra dei Merlot d’Italia – Teatro comunale (Euro 13,00)

ore 10.00
Palazzo Piomarta – Rovereto (su prenotazione fino ad esaurimento posti)
Il merlot nel mondo
Degustazione su Merlot italiani e internazionali condotta da Barbara Tamburini e dall’Associazione Italiana Sommelier con Mario Pojer – Coordina Francesco Spagnolli

ore 16.00
Aula consiliare Comune di Aldeno – Euro 30,00
Il raro Merlot in purezza a Bordeaux
I vini in degustazione:
Château Petit L’Eglise 2009, Pomerol / Château Beau Soleil 2009, Pomerol / Château La Tulierie 2009 Grand Cru, St-Emilion / Château Saintayme 2009 Grand Cru, St-Emilion / Château La Fleur de Gay 1999, Pomerol
Conduce Mariano Francesconi Presidente AIS Trentino
Informazioni e prenotazioni: info@aistrentino.it – tel. 348 148 63 08

ore 18.00
Cantina Aldeno
Il Merlot incontra i presidi Slow Food di malga
Verticale di Vezzena di Lavarone di malga e anteprima del Puzzone di Moena Dop di malga 2014. Degustazione con verticale di Merlot.

Ore 20.00
Sala ristorazione Cantina Aldeno (Euro 12,00)
Baccanale di MondoMerlot
Serata dedicata all’enogastronomia e spettacolo in collaborazione con Pasta Felicetti, Cantina Aldeno e l’intrattenimento della Volano Jazz Big Band.

Domenica 26 ottobre

ore 10.30 – 20.00
Mostra dei Merlot d’Italia -Teatro comunale (Euro 13,00)

ore 11.00
Cantina Aldeno
La Confraternita a MondoMerlot
Degustazione riservata alla Confraternita della Vite e del Vino

ore 12.30
Sala ristorazione Cantina Aldeno
Cucina d’Autore
A cura di Sebastiano Cont collaboratore dello chef Alfio Ghezzi (Locanda Margon)

ore 15.00
Cantina Aldeno
Non solo Merlot.
Passato, presente e futuro di un bordolese trentino: 5 annate di San Zeno in verticale:5 annate di San Zeno in verticale

ore 16.00
Aula consiliare Comune di Aldeno – Euro 30,00
Le eccellenze dell’Az Agr. Fasoli Gino/Icaro
Merlot Igt Calle – annate 2005/2006/2008/2009 / Merlot Igt Orgno – annate 2007/2008
Degustazione a cura di ASPI del Trentino e coordinata dal sommelier Antonio Garofolin
Informazioni e prenotazioni:
antonio@chefsommelier.eu 

TOP MERLOTsupplemento alla sala tasting Euro 25,00

BRENNTAL Alto Adige DOC Merlot
Cantina Produttori Cortaccia (Cortaccia – BZ)

FSM Toscana IGT Merlot
Castello di Vicchiomaggio (Greve in Chianti – FI)

L’APPARITA Toscana IGT Merlot
Castello di Ama (Gaiole in Chianti – SI)

LAMAIONE Toscana IGT Merlot
Marchesi de’ Frescobaldi (Firenze)

MASSETO Toscana IGT Merlot
Tenuta dell’Ornellaia (Castagneto Carducci – LI)

MONTIANO Lazio IGP Rosso
Falesco Az. Vin. (Montecchio – TR)

MORIONE Toscana IGT Merlot
Castello di Montepò (Scansano – GR)

ORGNO Rosso Veronese IGT Merlot
Az. Agr. Fasoli Gino (S. Zeno di Col. ai Colli – VR)

PATRIMO Irpinia Rosso IGT
Feudi di San Gregorio (Sorbo Serpico – AV)

PIVIER Rosso delle Dolomiti IGT
Cesconi Az. Agr. (Lavis – TN)

PLANETA Sicilia IGT Merlot
Planeta (Menfi – AG)

SANTE ROSSO Piave DOC Merlot
G. Cecchetto Az. Agr. (Tezze di Vazzola – TV)

SIEBENEICH Alto Adige DOC Merlot Riserva
Cantina Produttori Bolzano (Fraz. Gries – BZ)

Gli altri avvenimenti (Ex scuola elementare)

– Rassegna “Alla riscoperta della manualità perduta” con esposizione di lavori realizzati nelle tecniche di ricamo, tombolo, merletto. La mostra rimarrà aperta da Sabato 25 ottobre fino a Domenica 2 novembre.
– Esposizione di pittura su porcellana 3° fuoco, tecnica olietto, cuerda seca con smalti e tecnica scandinava (lustri).
– Esposizione di lavori realizzati a maglia, taglio cucito e punto croce.
– Torneo di palla tamburello – Domenica 26 – Piazza della Chiesa

Nelle giornate di sabato e domenica saranno aperte le cantine:
Cantina Aldeno – Via Roma, 76
Azienda Revì – Via Florida, 10

Condividi questo contenuto

  • Facebook
  • Google Plus
  • Twitter
  • Tumblr
  • Blogger
  • Print

MondoMerlot 2014: 15.a edizione

cop-mm-2014

La rassegna nazionale più importante e prestigiosa dedicata a questo nobile vino si svolgerà nei giorni 24, 25 e 26 ottobre p.v.
Ad Aldeno, in Trentino, si svolgeranno la Mostra e il Concorso nazionale dei Merlot d’Italia accompagnati come sempre da una serie di eventi, incontri e degustazioni enogastronomiche di grande fascino e qualità che coinvolgeranno ancora una volta le città di Trento e Rovereto.
Per gli operatori di settore e gli appassionati un appuntamento imperdibile con le migliori aziende vinicole italiane, con le firme più note del mondo enoico nazionale e la possibilità di conoscere la cucina d’autore con la preparazione di menù specifici da abbinare al vino.
Dal 24 al 26 ottobre 2014 MondoMerlot.
Vi aspettiamo.

Condividi questo contenuto

  • Facebook
  • Google Plus
  • Twitter
  • Tumblr
  • Blogger
  • Print

Comunicato stampa 30.10.2013

MONDOMERLOT 2013: CHIUSA UNA EDIZIONE STRAORDINARIA

Aldeno – MondoMerlot, il giorno dopo. Rimane indelebile tutta la sua inconfondibile eleganza. Diversa, perché variegate sono le interpretazioni di Merlot proposte nell’Enoico, come per l’occasione è stato chiamato il coccoloso Teatro Comunale di Aldeno. Sul palcoscenico i Top, nel plateatico gli altri protagonisti dell’identità ‘merlottiana’per un totale di ben 156 etichette. Senza alcun tentennamento. Merlot d’ Italia, un mondo di Merlot. Con assoluti protagonisti. Quelli che hanno vinto l’11.a edizione del Concorso nazionale, fianco a fianco con una schiera di vini dal medesimo vitigno assolutamente identitari dei singoli territori d’origine. Una gamma bramata. Moltissime le presenze durante le tre giornate di eventi, un pubblico attento, coinvolto. Che negli assaggi dei Merlot ha cercato l’indole del vitigno, lo spirito del produttore, indipendentemente dai ‘soliti’ criteri degustativi, Perché ad Aldeno – nel Merlot – si rintracciano sensazioni ingiustamente penalizzate, sentori sedimentati nei ricordi, stimoli per riscoprire il piacere del vino. Da condividere, da gustare con responsabilità, in sintonia con l’amicizia, la convivialità. Ecco perché tutte le variegate iniziative gastronomiche legate a MondoMerlot hanno riscosso unanimi consensi e fatto registrare il ‘tutto esaurito’. A cominciare dal consueto Baccanale, con 6 tipi di pasta Felicetti interpretate da un giovanissimo cuoco, Sebastiano Cont, classe 1995, aldenese doc. Talmente preparato che s’è ripetuto – tra ovazioni sperticate – in un pranzo gourmet servito impeccabilmente a quasi 200 persone. Merlot protagonista assoluto nel tradizionale appuntamento a Trento, nell’austero Palazzo Geremia, sala di rappresentanza del Municipio del capoluogo provinciale. Dove i 13 vincitori del Concorso, presentati da Adua Villa (Rai e Sky) e Alessandro Torcoli (direttore di Civiltà del bere), sono stati serviti in complessivi 1.391 bicchieri, dato il numero dei partecipanti. Stesso successo a Rovereto, nel settecentesco Palazzo Piomarta, davanti al Mart, dove i giornalisti Nereo Pederzolli ed Elena Caccia hanno condotto una storica quanto esclusiva verticale di Fojaneghe, il primo ‘bordolese’ del Trentino e forse d’Italia, nato nel lontano 1961. Confronti e educazione sensoriale, sfide e Merlot per capire l’evoluzione delle tecniche enologiche, il rispetto dei territori, lo stile della vinificazione. Ecco allora la prestigiosa verticale su otto annate con il Siebeneich Merlot Riserva condotta da Stephan Filippi con i delegati AIS Trentino e la strepitosa ‘performance’ de “I ‘Rennero”, il piccolo, grande capolavoro di Gualdo del Re, con un Merlot accudito dall’enologa Barbara Tamburini, vino che ha non solo entusiasmato, ma giustamente collocato tra i Merlot Mito. Impossibile sintetizzare le tante altre iniziative che hanno trasformato Aldeno nella capitale italiana del Merlot. Dove è stata coinvolta tutta la comunità locale. Recuperando i saperi dei viticoltori più esperti, la dinamica attività della locale Cantina (qui anche due degustazioni legate ai prodotti tipici trentini), ma anche antiche usanze contadine legate al divertimento. Sulla piazza del paese, a pochi passi dal Teatro Enoico, si é disputato un torneo di Tamburello, gioco di squadra che per decenni ha visto la formazione aldenese primeggiare a livello nazionale. Passato, presente e il domani. L’Amministrazione comunale, il comitato promotore, ha già fissato precisi obiettivi per il 2014. Che renderanno Aldeno ancora più coinvolta in MondoMerlot. Per la gioia di tutti.

Condividi questo contenuto

  • Facebook
  • Google Plus
  • Twitter
  • Tumblr
  • Blogger
  • Print